VELOCI MA NON “CATTIVI” I PILOTI DEL TEAM GAMOTO NELLA FINALE DELLA WSK SUPER MASTER SERIES.

2019-03-25T17:08:46+00:00lunedì, 25 Marzo, 2019|Gamoto News|

E’ stato un po’ sotto le aspettative il risultato ottenuto dai piloti del Team Gamoto Tony Kart in occasione dell’ultima tappa della WSK Super Master Series che si è svolta lo scorso week end sul tracciato di Sarno (SA). I cinque piloti schierati dal team della famiglia Gatto (Marenghi, Scognamiglio, Tarnvanichkul, Bondarev and Dztiev) non hanno infatti ottenuto (spesso) il risultato che il loro effettivo potenziale avrebbe meritato nella iper-competitiva categoria 60 Mini. Tra i cinque il migliore, in termini di risultato finale, è stato il campano Scognamiglio, sempre molto veloce e capace di assestarsi costantemente nella TOP 5 ma costretto ad abdicare in Finale (14°) a causa di un contatto di gara mentre occupava la quarta posizione assoluta. Un vero peccato perché il driver napoletano era stato spessissimo tra i piloti più veloci del lotto. Sfortuna invece per Marenghi, anche lui molto veloce, costretto ad abbandonare in Pre Finale a causa di una penalizzazione ricevuta a fine gara per la caduta del musetto. Stessa circostanza per il sempre più veloce pilota tailandese Tarnvanichkul, anche lui costretto ad abbandonare la competizione in Pre Finale mentre Bondarev, entrato in Finale, chiudeva 26° una gara molto combattuta dove la mancanza di un pizzico di “cattiveria agonistica “ si è fatta sentire. Per il russo Dzitiev nuova esperienza su di un circuito quanto mai veloce e tecnico come Sarno, che lo ha visto comunque difendersi molto bene e riuscire in alcuni casi (warm up) a stare a ridosso dei primi prima di dover mollare il gruppo alla fine delle heats.

Il Team Gamoto Tony Kart tornerà in pista nuovamente il prossimo week end, sempre a Sarno, per disputare la prima tappa della WSK Euro Series.