Top 10 per Gamoto Kart alla WSK Champions Cup

2021-02-27T07:46:07+00:00sabato, 27 Febbraio, 2021|Non categorizzato|

Un inizio incoraggiante per il team Gamoto all’Adria Karting Raceway, dove si è collocato tra i protagonisti in 60 Mini ed OKJ.

Il team era presente sul tracciato sito in provincia di Rovigo con quattro piloti, rispettivamente iscritti in 60 Mini, Aleksandar Bogunovic e Ludovico Busso, e OKJ, Enea Frey e Manuel Scognamiglio.

——— 60 Mini ———

Weekend solido per Aleksandar Bogunovic, veloce sin dalle qualifiche. Nelle prove cronometrate, infatti, lo sloveno ha fatto segnare il 4° tempo di gruppo. Nelle manche, Bogunovic ha costantemente lottato per le posizioni di vertice, guadagnandosi la partenza dalla 5a posizione in Prefinale. In Finale, un buon ritmo gli ha permesso di restare nel gruppo di testa, per poi concludere in 10a posizione.

Al debutto nelle kermesse WSK, Ludovico Busso ha centrato gli obiettivi prefissati dal team. Il pilota italiano, in seguito ad una qualifica condizionata dal traffico, ha recuperato diverse posizioni nel corso delle manche di qualificazione. In Prefinale, qualche contatto di troppo non gli ha permesso di entrare nei primi 17, mancando l’accesso alla Finale per poche posizioni. Questo, comunque, non toglie quanto di buono fatto vedere durante le manche del sabato.

——— OKJ ———

Buon weekend anche per Manuel Scognamiglio, al rientro in OKJ. Dopo aver concluso la qualifica in 11a posizione nel gruppo 3, Manuel è rimasto costantemente a ridosso della top 10 nelle manche eliminatorie. In Finale, un buon ritmo gli ha permesso di concludere 12°.

Prima gara della stagione difficile per Enea Frey, che non è riuscito ad esprimere il suo potenziale nell’arco del weekend. Dopo una qualifica difficile, lo svizzero ha saputo recuperare molte posizioni nelle manche eliminatorie, dimostrando un buon passo. Purtroppo, in Prefinale un contatto lo ha fatto retrocedere, vanificando quanto di buono fatto nelle manche, mancando la qualificazione alla Finale per poco.

Salvatore Gatto, Team Manager: “Il primo weekend di gara si è concluso e posso ritenermi soddisfatto. Ovviamente c’è tanto lavoro da fare, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso dall’atteggiamento dei piloti, specialmente nelle fasi più impegnative della gara. Questo mi fa ben sperare per i prossimi appuntamenti in programma.”

Il prossimo appuntamento del team Gamoto sarà questo weekend, sempre all’Adria Karting Raceway, in occasione del primo round della WSK Super Master Series.