IL CALDO TORRIDO DI ADRIA FRENA LA CORSA DE PILOTI GAMOTO.

2018-07-31T06:10:25+00:00martedì, 31 luglio, 2018|Gamoto News|

Gran caldo protagonista assoluto della quinta tappa del campionato Italiano ACI Karting che ha visto protagonisti i tre piloti del Team CRG Gamoto sul tracciato dell’Adria Karting Raceway.

Nicholas Pujatti  e Manuel Scognamiglio hanno dovuto affrontare un week end che ha messo a dura prova il loro fisico e i loro mezzi meccanici riuscendo comunque a far segnare alcuni buoni risultati. Se da un lato Pujatti non riusciva ad accedere alle finali della Domenica da causa della rottura della catena nel corso del ripescaggio, Scognamiglio era invece protagonista di una buona la prestazione di Scognamiglio che si guadagnava un 11° posto in Gara 1 (partito 14°) e 10° in Gara 1, malgrado una penalità subita a fine gara, dopo aver anche ottenuto due ottimi quinti posti nel corso delle manche di sfida incrociata.

Un percorso dunque di crescita per il giovane pilota campana che, di gara in gara, è sempre più spesso in lotta per le posizioni di testa della combattutissima categoria 60 Mini. Gara quasi di “test” invece il pilota di Singapore Aidan Quek, lontano dalle competizioni da tempo per infortunio e quindi in cerca del feeling giusto con il suo kart nella categoria X30 Junior.

Malgrado la non perfetta fisica il pilota asiatico ha comunque fatto segnare buoni tempi andando a conquistare in un paio di occasioni il 15° posto di categoria.