Alti e bassi per Gamoto Kart ad Adria

2021-03-03T18:43:46+00:00mercoledì, 3 Marzo, 2021|Non categorizzato|

All’Adria Karting Raceway è andato in scena il primo atto della WSK Super Master Series, dove il team Gamoto è stato presente sia in 60 Mini che in OKJ.

—— 60 Mini ——

Un weekend concreto per Aleksandar Bogunovic, veloce sin dalle qualifiche. Lo sloveno, ha fatto registrare il 4° miglior tempo del suo gruppo nelle prove cronometrate, confermandosi poi nelle manche eliminatorie costantemente nella top 10. Un contatto in Prefinale ha compromesso il weekend di Aleksandar, vanificando quanto di buono fatto nelle manche. In Finale lo sloveno ha concluso in 25a posizione.

—— OKJ ——

Al suo ritorno in OKJ, Manuel Scognamiglio si è reso protagonista di un weekend dai risvolti positivi. Qualificatosi 2° di gruppo nelle prove cronometrate, il pilota napoletano è rimasto costantemente in top 10 nelle manche eliminatorie. In seguito ad una Prefinale complicata, in Finale, Manuel è stato chiamato al grande recupero, culminato in 11a posizione.

Uno sfortunato Enea Frey conclude un weekend difficile ad Adria. In seguito ad una qualifica condizionata dal traffico, Frey ha mostrato una buona velocità nelle manche, compromesse da un ritiro che lo ha fatto retrocedere in classifica generale. In Prefinale, nonostante un buon ritmo, non è riuscito a guadagnarsi l’accesso alla finale.

Salvatore Gatto, Team Manager: “Un weekend nel complesso positivo, salvo per qualche situazione sfavorevole. I nostri piloti hanno dimostrato di avere la velocità per stare nel pacchetto di testa, ma dobbiamo continuare a lavorare. Ora è tempo di pensare alle prossime gare.”

Il prossimo appuntamento del team Gamoto sarà questo weekend, in occasione della prima prova della Iame Series Italy, in programma sul circuito di Lignano.